LONGEVITY

  E' davvero possibile allontanare gli effetti dell'invecchiamento?        

                         La risposta è ormai riconosciuta unanime dalla comunità scientifica come affermativa:

"si può mantenere un fisico in forma praticamente a qualunque età"

e l'attività fisica gioca un ruolo di primo piano nel rallentare l'orologio biologico

Ovviamente affinchè questo avvenga occorre allenarsi correttamente,

seguire esercizi di varia natura ma soprattutto essere seguiti da un vero professionista.

Cosa succede al nostro organismo col passare del tempo?


Miocardio
Miocardio

Sistema

Cardiocircolatorio

e Respiratorio


Effetti del tempo

  • diminuzione della massima frequenza cardiaca nel lavoro intenso;
  • diminuzione della gittata sistolica e della gittata cardiaca massima;
  • riduzione del trasporto di nutrienti nel sangue in seguito all'occlusione del lume delle arterie;
  • perdita di tono delle pareti venose e conseguenti stasi, gonfiori e vene varicose.
  • a livello respiratorio diminuisce diminuisce la capacità vitale;
  • diminuisce il volume respiratorio forzato in 1 secondo;
  • aumenta il volume residuo.

Cosa si rischia

Ipertensione

Patologie cardiache

Patologie vascolari

Patologie tissutali

Patologie cerebrali 


Vantaggi dell'attività fisica

1.     Miglioramento della perfusione del miocardio: aumenta la vascolarizzazione, il contenuto di glicogeno e la capacità glicolitica (quella di ottenere energia dagli zuccheri), indispensabile in caso di difficoltà di rifornimento di ossigeno (ipossia)

2.     Miglioramento della capacità contrattile del cuore e della sua risposta ad un carico di lavoro

3.     Azione anticoagulante che previene la formazione di trombi

4.     Normalizzazione del profilo dei lipidi plasmatici (trigliceridi e colesterolo)

5.     Riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa

6.     Riduzione del grasso viscerale

7.     Il cuore si allena a consumare meno ossigeno e ad utilizzare meglio le energie a disposizione

8.     Si scaricano stress e tensioni

 


Articolazioni
Articolazioni

Sistema Osteo

Articolare


Effetti del tempo

  • diminuzione nella cartilagine del contenuto acquoso; cambiamento della composizione dei nutrienti portando alla calcificazione;
  • la riduzione degli spazi articolari soprattutto le grandi articolazioni (ginocchio) e i dischi intervertebrali;
  • le vertebre si riducono in altezza a causa del rallentamento fisiologico del turnover osseo dei corpi vertebrali.
  • riduzione della massa ossea.

 


Cosa si rischia

Osteoartrite

Artrite reumatoide

Gotta

Osteoporosi


Vantaggi dell'attività fisica

Sollecita le ossa attraverso due forze che stimolano la deposizione di calcio su di esse:

  • le forze di impatto che determinano compressione delle ossa (es: corsa)
  • le forze di torsione prodotte dalla contrazione dinamica dei muscoli (es: sollevamento pesi convertendo energia meccanica in energia elettrica la quale stimola gli operai addetti alla deposizione di calcio sulle ossa, gli osteoblasti. 
  • Quanto al tipo di sport, sarà più efficace quello che garantirà maggiore sollecitazioni in termini di impatti gravitazionali (salti, corsa) e forze di torsione date dalle contrazioni muscolari. In questo contesto, in termini di prevenzione e trattamento dell'osteoporosi sarà molto meno efficace il nuoto (manca l'impatto della gravità sulle ossa) rispetto ai pesi o alla corsa.

Muscoli
Muscoli

Sistema

Muscolo-tendineo

e Ormonale


Effetti del tempo

  • perdita della elasticità tendinea, legata a riduzioni delle fibre collagene e della elastina;
  • riduzione dei liquidi intracellulari;
  • riduzione della sintesi proteica;
  • diminuzione di ormoni anabolici come l'ormone della crescita (GH) e del fattore di crescita insulino-simile-1 (Igf-1)
  • diminuzione del testosterone;
  • diminuzione degli estrogeni;
  • diminuzione delle funzioni tiroidee.

Cosa si rischia

Sarcopenia, perdita di tessuto muscolare

 Rigidità, fragilità articolare

Perdita di flessibilità muscolotendinea

Tendenza ad accumulare tessuto adiposo

 


Vantaggi dell'attività fisica

Se lo stimolo allenante è abbastanza intenso, le fibre muscolari di soggetti anziani di ambo i sessi rispondono all'allenamento sia di forza che di resistenza, esattamente come i giovani, relativamente a:

  • dimensione delle fibre muscolari
  • capillarizzazione
  • aumento della concentrazione degli enzimi della via aerobica e anaerobica
  • aumento del numero di mitocondri (allenamento aerobico)

 



"perché l'attività fisica sia utile alla nostra salute, al nostro benessere

e ci allunghi la vita deve essere praticata costantemente"